razzismo

Storie di ordinario razzismo

razzismo

Succede a Bra: un questuante nigeriano viene aggredito da 3 autoctoni.

L’articolo spiega che l’aggressione è stata interrotta dal titolare di un bar e da alcuni passanti.

Chi saranno questi 3 violenti? Persone armate da chi depista sulle cause di una crisi profonda. Armate di ignoranza, incattivite dalla frustrazione, immagino. O mercenari, chissà.

Di una cosa sono certa: non tutto è perduto.

Sappiamo  che i violenti sono una minoranza, e apprendo con gioia che l’omissione di soccorso non ha la meglio sempre. Questo è molto positivo. M. L. King diceva «Non è grave il clamore chiassoso dei violenti, bensì il silenzio spaventoso delle persone oneste».


C’è un M. L. King in ciascuno di noi. E’ ora di svegliarlo.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...