colonialismi · diario · emozioni · tra il dire e il fare · Violenza simbolica e discriminazione · visioni

Claustrofobia da spiaggie

italia_fisica_1aSentir parlare di vendere le spiagge per fare cassa mi colpisce al cuore come un pugnale. E non solo per la questione del continuare a tagliare sulla cultura e buttare via il paesaggio nel paese più noto al mondo proprio per questi due elementi. Guardo l’italia come ce l’hanno insegnata a scuola: una penisola, quasi completamente circondata da costa e penso alla portata simbolica di una proposta così. Leggo che si riferisce a “La sdemanializzazione degli stabilimenti turistici, con una vendita delle infrastrutture cedibili ed un allungamento delle concessioni sulle spiagge vere e proprie”. Lo trovo agghiacciante nel paese dei sempre più ricchi e potenti, tutti amici degli amici, contro i sempre più poveri e piccoli, tutti in guerra tra loro. Penso a chi per raggiungere quelle spiagge affronta l’inimmaginabile e alla de umanizzazione che investe queste persone.Penso a Mare nostrum e a quanto abbia trovato infelice questa scelta. Il mare è di qualcuno? Nostro di chi? Oggi abbiamo il contro canto PDL, la proposta delle spiagge. Il demanio è  il bene pubblico per eccellenza. Per poter vendere le spiagge occorre sdemanializzarle.  Immagino questo confine d’acqua in mano a tanti padroni.

Sappiamo che Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale e sono uguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso, di razza, di lingua, di religione, di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali. Dunque l’idea che lo Stato, ovvero l’entità giuridica e politica sovrana costituita dal territorio, dalla popolazione che lo occupa e da un ordinamento giuridico, venda parte dei suoi confini fisici a privati implica che questi confini fisici non sono di tutti, ma di chi se li può comprare. Un altro omaggio al culto della diseguaglianza. Immagino sbarchi di richiedenti asilo che naufragano sulla spiaggia di qualche magnate (magari pure magnaccia, diciamocelo, sarebbe comodo per ottimizzare la tratta).  Mi manca l’aria…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...