Bullismo · femicidi · violenza

Aggressività. I bambini ci guardano

Teorico dell’apprendimento sociale, Bandura ha posto un accento particolare sull’apprendimento per imitazione. Questo video illustra l’esperimento della bambola Bobo: 72 bambini e bambine dell’asilo della Stanford University, di età compresa tra i 3 e i 6 anni, a cui si aggiunsero 24 bambini del gruppo di controllo.
Metà dei bambini assistettero alla visione di un adulto che si comportava aggressivamente nei confronti del pupazzo gonfiabile, l’altra metà vide agìti non aggressivi nei confronti dello stesso pupazzo.
Lasciati da soli, i bambini che li avevano osservati esibirono comportamenti aggressivi fortemente imitativi.

Ecco: ora accendete la tv. Contate gli stupri e le uccisioni.
A quando una tv contro la violenza?

Annunci

2 thoughts on “Aggressività. I bambini ci guardano

  1. la violenza esiste e va raccontata…se un film o una seerie poliziesca prevede determinate scene si devono mostrare. Esistono i divieti ai minori ma la censura totale non è una soluzione

    Mi piace

  2. Penso che immagini e fantasie violente abbiano lo stesso valore del pornosoft dilagante: colmano lacune enormi di contenuto e creatività e abituano le persone. Del resto la spettacolarizzazione della violenza non viene dal nulla. Si può far gialli senza violenza esibita, ma se penso a serial tipo dottor House mi rendo conto che la gente viene abituata a volere sangue e cervelli aperti

    Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...