diario · emozioni · femicidi · violenza · Violenza simbolica e discriminazione

La Bambina e il Messaggero. In difesa di Chiara Insidioso Monda

La Bambina e il Messaggero. In difesa di Chiara Insidioso Monda

Chiara ha 19 anni e problemi cognitivi. Una bambina, praticamente.

La prima cosa che ferisce dell’articolo del Messaggero è la scelta di pubblicare la solita foto provocante usata dai media in questi casi di femmine uccise da maschi.

Non mi stancherò mai di chiedere: metteresti la foto di tua figlia in bikini sulla sua lapide?

Allora perché sempre queste foto?

Comunque Chiara non è morta, per ora.

Il padre ha detto che se sopravvive sarà come un vegetale.

Ha detto anche di aver precedentemente denunciato che veniva malmenata.

Attualmente è in coma, massacrata di botte da un trentacinquenne con il quale conviveva.

Scrivo qui quel che ho capito leggendo le notizie on line.

Nell’articolo del Messaggero invece leggo che ha 20 anni. Un piccolo scarto al rialzo, guarda caso.

Del deficit cognitivo si da notizia come di una convinzione paterna, raccontando la storia di una  figlia un pò disobbediente e scapestrata:

” L’uomo era sempre stato contrario alla convivenza fra i due, ma non era riuscito a convincere la figlia a tornare a casa. La 20enne, comunque, non aveva mai denunciato di aver subito violenze dal compagno.”

Ovviamente se Chiara davvero rimarrà un vegetale, il Messaggero  continuerà a negare la sua umanità come in questo articolo, con la sua fissa di dominio sulla vita altrui.

Non riesco a trovare la persona nell’articolo. Dov’è Chiara? Vedo la figlia del padre, e la ragazza del muratore drogato.

Credo che questa sia la questione.

La stessa che arma uomini che uccidono donne e bambine.

La stessa che fa della cattiva educazione impartita da cattivi Messaggeri la vera ragione della violenza.

Questo post è un atto di fede contro rassegnazione e indifferenza. Adesso vado, sfogherò la mia rabbia affiggendo locandine per One billion rising. Di sicuro il 14 io ballerò per Chiara. Le streghe son con te, Bambina. E non ci saranno solo loro…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...