antropologia · citazioni · relazioni

Handicap e mondi alla rovescia. Il tema della “normalità” fra antropologia e fantascienza

Ruth Benedict scriveva nel 1934: “Fino a qual punto possiamo considerare l’incapacità di essere socialmente efficienti giustificativa di una diagnosi di anormalità, o fino a qual punto è necessario considerarla una funzione della cultura? Di fatto, uno dei dati più sorprendenti che emergono da uno studio di culture molto varie è la facilità con cui funzionano in altre culture i nostri anormali. Non importa quale sia il tipo di “anormalità” scelto per esemplificare, (…) vi sono delle culture descritte a fondo nelle quali questi anormali funzionano con facilità e onorevolmente e apparentemente senza pericoli né difficoltà per la società” [Benedict: 291-292]

Ciesse Informa

Il sorriso di Elisabetta_fcdi Roberto LIONETTI.

Il mito del “mondo alla rovescia” è un tema folklorico estremamente diffuso e persistente: l’iconografia egizia, gli antichi testi greci e latini, le stampe popolari, la letteratura orale ci propongono volentieri l’immagine di una realtà speculare alla nostra, dove il rapporto fra i due sessi, la relazione di sfruttamento che l’uomo intrattiene con il mondo animale, i rapporti di classe, le stesse leggi della natura appaiono sovvertiti. In questo mondo bizzarro la selvaggina mette a morte il cacciatore, i topi assediano i gatti, l’uomo fila mentre la donna monta la guardia, e “anco il  villan zappar fa il suo padrone”, come recita la didascalia di una stampa popolare italiana del diciassettesimo secolo [Cocchiara 1963; Babcock 1978].

Il mito del mondo alla rovescia si presenta dunque come una grande utopia popolare, un tema narrativo che in aperta polemica con lo stato delle cose esprime l’aspirazione a un mondo…

View original post 3.370 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...