femicidi · sessismo · violenza

Eliminare le donne non conformi

Oggi internet mi regala una memoria importante (attraverso link di Simona Sforza).

Si tratta di Ravensbrück: un campo di concentramento femminile con l’obiettivo di eliminare le donne “non conformi”.L’unico progettato da Hitler, a 80 km. a nord-est di Berlino. Negli anni fra il 1939 e il 1945 ci passarono circa 130.000 donne di 20 nazioni. Di loro era ebrea il 10%. In 50.000 sono morte nel campo di concentramento.

Nell’autunno del 1944, dopo che Himmler aveva già ordinato la sospensione delle camere a gas, Ravensbrück ricevette un ordine diverso. In una baracca vicino al forno crematorio, venne costruita una camera a gas provvisoria, utilizzando componenti provenienti anche da Auschwitz.

6 mila donne vennero uccise, asfissiate.

“Fu l’ultimo sterminio di massa del regime nazista”, scrive Sarah Helm, giornalista e autrice del libro “Ravensbrück: If this is a woman”. 

Eliminare le donne non conformi. Suona familiare, non trovate?

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...