antropologia · cultura · genere · sessismo · stereotipi · Violenza simbolica e discriminazione

Gli Stereotipi non muoiono mai. (1909-1914)

Un disinvolto mondo di criminali

Suffragette.

Osserviamo alcune cartoline e stampe pubblicate in Inghilterra tra il 1909 e il 1914. Le donne, che stavano facendo una campagna per Il diritto al voto, sono descritte come orribili, megere, zitelle, con grandi denti e spesso armati di ombrelli.

article-2175517-141B4431000005DC-900_634x395

Oppure la suffragette era vista come la naturale evoluzione della donna.

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

Se le donne reclamano i propri diritti, si sottraggono ai doveri di moglie, e i poveri mariti saranno costretti a fare i lavori di casa.

i-want-to-vote-but-my-wife-wont-let-me

Una donna che reclama i propri diritti è una pessima madre.

o-MUMMYS-A-SUFFRAGETTE-570 (1)

È diseducativa, crea confusione d’identità,  la bambina cerca di mettersi i pantaloni.

o-SUFFRAGETTE-570

Oppure ruba i pantaloni al fratello mente dorme.

article-2236694-162714D0000005DC-259_634x954

Una donna che chiede diritti; opprime il marito.

o-ANTISUFFRAGETTE-POSTCARD-570

Usano la loro sessualità per ottenere quello che vogliono dai poveri uomini.(questo è un classico).

o-SUFFRAGETTE-VOTE-GETTING-570

Distopia; Visione di un futuro, dove gli uomini sono esclusi dalla politica. La cartolina prevede un’eventuale riunione del consiglio…

View original post 365 altre parole

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...