antropologia · diario · identità · relazioni

La curiosa importanza del “like”

Facebook mostra una videata “home” che riporta le condivisioni e i post dei contatti, considerando notizie importanti  quelle che hanno ottenuto più “mi piace”.

L’importanza della notizia è conferita dunque dalla popolarità del post. Un condizionamento in direzione conformista. Più la gente apprezza, meglio è.

Sarebbe interessante uno studio antropologico sulla dinamica del “like”.

Ad esempio, a scuola mi raccontano che tra giovanissimi esiste una sorta di formalismo sociale del “mi piace”. Si clicca “mi piace” non solo se e quando si vede qualcosa che si apprezza. Spesso può intervenire un altro fattore. Allora non importa tanto il contenuto del post o del link, ma la relazione che intercorre tra chi posta e chi clicca “mi piace”. Metto “mi piace” ai tuoi post e tu lo metti ai miei. Una sorta di sodalizio che rende più forti sul social.

Le opzioni di visualizzazione delle notizie sono due: “importanti” e “recenti”.

Se preferisci vedere le notizie recenti, devi armarti di santa pazienza, perché il social automaticamente reimposta l’opzione di visualizzazione su “importanti”, invece che su “recenti”. Un tentativo di ulteriore condizionamento verso il conformismo. Un modo per farti sentire in direzione ostinata e contraria…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...